Tanti auguri, Notari!

Venerdì 13, nonostante la pioggia e la superstizione legata a questa data, si è inaugurata la mostra Tanti Auguri, Notari presso la biblioteca de la Cité a Ginevra. A essere festeggiati sono i dieci anni di vita delle Editions Notari, una piccola casa editrice a conduzione familiare che seguo da quando mi sono trasferita in Svizzera. Continua a leggere

Una chiacchierata tra champagne, delitti e memorie infantili (il mio incontro con Amélie Nothomb)

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 24 febbraio, lo spazio eventi della Libreria Feltrinelli di piazza Duomo, a Milano, era stracolmo di gente in attesa del suo idolo. Amélie Nothomb arriva con una ventina di minuti di ritardo e indossa abito (o gonna) lungo e nero, giacchino nero stretto attorno al corpo minuto, cappello nero che le dona deliziosamente e labbra scarlatte che fanno pensare ai presenti: “Oltre che geniale è una donna affascinante”. Continua a leggere

Il ragazzo selvatico se ne va oltralpe

Ginevra non ha la stessa offerta culturale di Milano, o forse sono io a non sapere ancora come muovermi. Quindi, quando ho visto che alla Librairie Parnasse – una delle più fornite quanto a libri di letteratura italiana – c’era in programma la lettura in lingua originale e in francese de Le garçon sauvage in presenza dell’autore, non ho saputo resistere. Continua a leggere