Senza diritti per il futuro, senza doveri per il presente, senza maturità

Pensiamo alle categorie di pensiero che abbiamo sviluppato attorno al tema delle generazioni della vita umana e al rapporto che intercorre tra di loro. Per Gustavo Zagrebelsky è una delle grandi questioni universali infarcita di luoghi comuni. Il costituzionalista, nel suo ultimo saggio Senza adulti, sostiene che sia solo un fatto culturale il nostro dividere il ciclo vitale per generazioni.
Continua a leggere